Dissalazione delle acque

L’osmosi inversa è un processo che consente di purificare l’acqua eliminando le sostanze inquinanti o i minerali in eccesso. Tale tecnica è utilizzata per la dissalazione delle acque di mare o per rendere utilizzabili acque di cattiva qualità. Un avanzato sistema di filtraggio ad osmosi inversa e il sistema antibatterico integrato, garantiscono un’ottimale dissalazione dell’acqua salmastra o di mare, restituendo all’utente acqua dolce e batteriologicamente pura. A seguito del processo di dissalazione ad osmosi inversa, l’acqua marina acquisisce maggiore energia termica che, sfruttando uno speciale sistema scambiatore – pompa di calore – è utilizzata per la produzione di acqua calda sanitaria (ACS) e acqua fredda per la climatizzazione (AC).

Trigernerazione Marinotermica

In aggiunta al dissalatore, si può prevedere il sistema Trigenerazione Marino Termica (TMT) che è in grado di fornire acqua potabile oltre che quantità pressoché illimitate di acqua calda sanitaria a 50°c (ACS) e acqua fredda a 5°c per la climatizzazione (AC).

  • SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

    Il dissalatore consente un recupero energetico integrato atto a limitare i consumi di energia. L’assenza di sostanze chimiche, inoltre, rende la tecnologia altamente ecocompatibile
    ed eco-sostenibile.

  • PROTEZIONE ANTI - LEGIONELLA

    Il dissalatore integra un sistema antibatterico che garantisce la disinfezione lungo la rete di distribuzione dell’acqua, debellando ogni forma batterica in essa presente.

  • ABBATTIMENTO DEI COSTI

    Il costo dell’acqua potabile è vantaggioso rispetto a quello offerto
    dalla rete pubblica di distribuzione.

Richiedi informazioni:








Ho letto e approvo il trattamento dei dati
Iscrizione alla newsletter